Chi Siamo Catalogo Novità Appuntamenti Newsletter Contatti


<< Torna indietro

Giulio Rufo Clerici
Processare l’immoralità.
Reati contro la religione e il buon costume nello Stato Pontificio.
Fermo 1830-1860

ISBN 88-7969-230-5
€ 15,00
Ft. 170x240 mm
2008, pp. 200, copertina in brossura
Il periodo dal 1830 al 1860 è denso di avvenimenti. Sono gli anni del Risorgimento, di cui abbiamo, ormai, un’immagine consolidata. Il Risorgimento, tuttavia, ha anche altri protagonisti, uomini e luoghi importanti forse solo per un episodio, o per un gesto. Scopriamo personalità come il Cardinale De Angelis, i suoi collaboratori, i liberali fermani e tanti altri, la misteriosa morte del canonico Corsi, durante i moti della Repubblica Romana, o le condanne e le polemiche che ne sono seguite. Processare l’immoralità, dunque, vuole approfondire da punti di vista insoliti – sulla base di fonti inedite – alcuni momenti del nostro passato: la vita forense e l’avvocato dei poveri, i meccanismi della giustizia e le disavventure di alcuni imputati, le carceri e le normative locali.