Chi Siamo Catalogo Novità Appuntamenti Newsletter Contatti


<< Torna indietro

Vincenzo Cognigni
Monterubbiano com'era

€ 15,00
Ft. 170x240 mm
2016, pp. 240, copertina in brossura
Parafrasando l’espressione dello scrittore Guido Piovene: “la Regione Marche è un vivaio di geni…”, posso dire che la nostra Monterubbiano è un vivaio di uomini illustri: scienziati, professori universitari, architetti, pittori, scrittori, poeti, grandi predicatori, ecc.
Dobbiamo essere orgogliosi di essere monterubbianesi ed abbiamo il dovere di mantenere alto il nostro nome e le nostre tradizioni.
Attilio Basili, innamorato del suo paese, diceva che dobbiamo “rispettu, devozione a Muntrubbià e soprattutto amore e fedeltà”. L’amore che mi lega al “paesello” mi ha spinto a scrivere questa storia di Monterubbiano; io non sono uno scrittore; è la prima volta che mi cimento in un’impresa del genere; impresa temeraria, molto superiore alle mie capacità; vi confesso che più volte sono stato sul punto di mollare tutto, ma poi intingevo la penna nel calamaio dell’amore per Monterubbiano e riprendevo la carica per continuare ed alla fine sono riuscito a portarla a termine.
So che la pubblicazione non è esaustiva, ma può essere la base per ulteriori approfondimenti e mi auguro che il testimone venga raccolto dalle giovani generazioni.
Sono felicissimo di aver portato a termine questa mia fatica e di poterne fare omaggio ai miei concittadini monterubbianesi.